Sacrofronte é una città dell'Italia settentrionale della metà del 18° secolo, afflitta dalle angherie di una misteriosa setta di nobili avidi di potere e dotati ognuno della propria cerchia di briganti, noti a tutti come gli Ignoti, perché nessuno conosce la loro vera identità. Una sera Tommaso Arzeta, detto Vermut, e Gino, il suo compagno di scorribande vengono assoldati per rubare del denaro durante la festa di primavera. I due si recano alla festa, dove identificano in Elena Riva, una giovane ragazza del posto, la vittima ideale per adempire il compito a loro affidatogli. A sorpresa, però, il piano dei due manigoldi viene ostacolato da Föemm, un misterioso spadaccino mascherato vestito come un bravo
Tra intrighi, un passato difficile da dimenticare e scelte non sempre facili, lo spadaccino si ritroverà implicato in un’avventura che lo condurrà in un luogo che gli abitanti di Sacrofronte avevano dimenticato da anni: il sentiero dei sospiri...

 

Disponibile su:

Libreria Coop Centro Commerciale Gotico di Piacenza

 Cartoleria Virtuani Graziella - in via cavallotti 20- Casalpusterlengo (Lo)